Residenziale Helios: il sole e’ la nostra fonte energetica

RISCALDAMENTO - RAFFRESCAMENTO - ACQUA CALDA SANITARIA
L’impianto di produzione di energia termica è costituito da più generatori di calore per sfruttare al massimo le fonti rinnovabili.
La principale fonte di produzione sarà costituita da una serie di POMPE DI CALORE utilizzate in cascata, coadiuvate da un campo SOLARE TERMICO per la produzione di Acqua Calda Sanitaria. L’energia elettrica che occorrente per il funzionamento delle pompe di calore sarà in gran parte autoprodotta dall’impianto FOTOVOLTAICO.
Queste moderne tecnologie permettono non solo di abbattere sensibilmente l’inquinamento atmosferico, riducendolo anche dell’80%, ma anche di MINIMIZZARE I COSTI DELLE BOLLETTE ENERGETICHE.

CHE COS’È UNA POMPA DI CALORE?
La pompa di calore è una macchina che produce energia termica (per riscaldare gli ambienti, per l’ acqua calda sanitaria ecc.) utilizzando fonti di energia rinnovabile. Il processo implica l’utilizzo di energia termica (calore) già disponibile in natura (nell’aria, nell’acqua ecc.). Per tale ragione queste macchine sono gli unici generatori di calore ad ENERGIA RINNOVABILE e GRATUITA.
Grazie al suo principio di funzionamento la pompa di calore è anche in grado di raffreddare gli ambienti. Infatti basta invertire il ciclo del refrigerante e il calore presente all’interno di un ambiente da raffrescare viene trasferito all’esterno.
Queste macchine sono alimentate con energia elettrica ma il loro assorbimento di elettricità è assai più basso del calore che riescono a generare. Infatti, come sopra illustrato, la maggior parte dell’energia termica viene “raccolta gratuitamente” da una sorgente esterna.
L’alimentazione elettrica di una pompa di calore è, nel nostro caso, generata in gran parte dall’ impianto fotovoltaico. In questo caso, l’energia termica necessaria per riscaldarci diventa completamente GRATUITA E RINNOVABILE.
Il risparmio economico che si ottiene con l’utilizzo delle pompe di calore è comunque sempre elevato (vi è anche la possibilità di utilizzare a tariffe ridotte del costo dell’energia elettrica) ed in prospettiva futura, con la diminuzione delle disponibilità di combustibili e l’aumento del loro costo, tale risparmio, sarà sempre più rilevante.

PERCHE PIU’ POMPE DI CALORE IN CASCATA?
La pompa di calore ha una potenza massima di energia prodotta che può ridursi (modulando) sino al 30-40% tramite la tecnologia Inverter, ma se la richiesta è minore andremmo a dissipare energia. Per questo, montando un numero superiore di pompe di calore con potenze minori andiamo a ottimizzare i consumi, inoltre se si presentasse un problema ad una di esse le altre potrebbero sopperire momentaneamente alla mancanza, permettendo di sistemare il problema senza interruzioni d’esercizio.

CHE COS’E’ IL SOLARE TERMICO?
Il pannello solare termico è un dispositivo che converte le radiazioni solari in energia termica per la produzione di acqua calda e/o riscaldamento.
È sostanzialmente composto da un pannello, uno scambiatore e un serbatoio, che servono rispettivamente a catturare l'energia solare, farla circolare e infine immagazzinarla.
Tanti sono i vantaggi di un pannello solare termico a favore dell'ambiente, oltre al risparmio energetico in bolletta: infatti un pannello solare non emette CO2, sfrutta energia rinnovabile ed inesauribile, non necessita di infrastrutture per il trasporto dell'energia, è energeticamente indipendente, non inquina, ha una tecnologia semplice (i primi pannelli solari sono stati sperimentati 2.000 anni fa dai Romani....), ha bassi costi di realizzazione e smaltimento e, cosa assai importante, ha un alto rendimento termico.

CHE COS’E’ L’IMPIANTO FOTOVOLTAICO?
Un impianto fotovoltaico è un impianto che trasforma direttamente ed istantaneamente l’energia solare in energia elettrica senza l’utilizzo di alcun combustibile. La tecnologia fotovoltaica sfrutta infatti l’effetto fotovoltaico, per mezzo del quale alcuni semiconduttori generano elettricità se esposti alla radiazione solare. Realizzare un impianto fotovoltaico è una scelta vincente per poter affrontare la crescente richiesta di energia e rendersi autonomi nei consumi. La vita utile dell'impianto è di circa 50 anni e la sua resa inizia a calare solo dopo la seconda decina, infatti i costruttori garantiscono l'efficienza all'80% del valore nominale fino al ventesimo anno di utilizzo. Questi impianti permettono di generare energia nello stesso luogo in cui si consuma, eliminano così costi e disservizi del trasporto, vi è inoltre una produzione in totale assenza di emissioni inquinanti.